Proloco Dol: conoscere per gustare

gambero

Stavolta è il blog del Gambero Rosso a citare Proloco Dol, in un articolo di Eleonora Baldwin, nota food writer italo-americana.

Proloco Dol è in cima ad una lista di locali romani con “i più alti standard di qualità del pranzare”: sono diciotto, tutti situati nella periferia est di Roma, nei quartieri di Centocelle, Quadraro e Torpignattara.

Intelligenza imprenditoriale dietro al “ristorante/negozio di specialità gastronomiche” famoso per il formaggio locale, le carni affumicate e i beni in bottiglia, Vincenzo Mancino ha aperto Proloco Dol con l’intento di portare i prodotti laziali della migliore qualità ai residenti della periferia meno opulenta.

Nello stesso nome del locale l’autrice coglie la vocazione informativa di questo “shop/bistrò” pensato per chi ama consumare cibo locale di eccellenza, i Locavori che danno il titolo al nostro blog!

Ringraziamo il Gambero Rosso ed Eleonora Baldwin e vi invitiamo da Proloco Dol in Via Domenico Panaroli, 35 a conoscere e… assaporare.

Filiera certa “di origine laziale” e per un cibo agricolo libero!

dol evensi

Continua la Settimana della “filiera certa” promossa da Yelp Roma, ancora qualche giorno (fino al 21 maggio!) per poter assaporare il menù al prezzo speciale di 25,00€ proposto da Proloco Dol (riportato anche dal sito Evensi):

Tagliere con salumi laboratorio DOL di Rieti e formaggi Caseificio Cibo Agricolo Libero prodotto dalle detenute del carcere di Rebibbia
Primo con raviolo prosciutto di bassiano e provolone di forma con farina mulino del cantaro dol di Mauro Secondi
Secondo bombetta di mangaliza brado
Torta della casa

Da Proloco Dol in via Domenico Panaroli 35 a Roma

L’evento su FB: https://www.facebook.com/events/295355907462972/
www.dioriginelaziale.it

 

#Earthday: Cibo agricolo libero, rispetto per la Terra, rispetto per noi

Foto di David GoehringIn occasione della #giornatadellaterra (Earth day del 22 aprile), la connessione immediata che viene in mente pensando al 25 aprile e alla Liberazione è Cibo Agricolo Libero!

Cibo Agricolo Libero è per la liberazione della dignità delle persone e del lavoro, la resistenza del quotidiano, per omaggiare la terra con la promozione quotidiana di presidi di sostenibilità, biodiversità e bellezza.

Cibo Agricolo Libero è l’idea imprenditoriale di tramutare un angolo del carcere romano di Rebibbia in un caseificio di qualità, impiegando detenute che hanno seguito un corso di formazione specializzato e realizzato da Vincenzo Mancino di Proloco Dol.

Per Cibo Agricolo Libero ci vorrebbe una definizione, ma spesso le definizioni sono confini, e quindi lasciamo che questa idea sia un moto di libertà, di unione e creazione.

Per saperne di più:

Buona giornata della Terra e buon 25 aprile!

cibo agricolo libero

Un futuro per Roma? Da coltivare! #Romacoltivafuturo

Vincenzo Mancino

Riportiamo dal sito del Gambero Rosso, in merito all’evento #RomaColtivaFuturo:

Vincenzo Mancino e l’esempio di DOL. Obiettivo: una rete unita e regolamentata

[…] Vincenzo Mancino, ricercatore sul campo di specialità regionali, talent scout di piccoli produttori, ideatore del marchio DOL, ormai sinonimo di eccellenza laziale.

Per saperne di più rimandiamo direttamente alla fonte ovvero all’articolo del Gambero Rosso “Un Futuro da Coltivare. Roma fa sistema per riscoprire il dialogo tra città e campagna”, ricordandovi  che le “specialità regionali”, le eccellenze e le rarità D.O.L. (Di Origine Laziale), le potete trovare da Proloco Dol in via Domenico Panaroli 35 a Roma, dove la Carta della Filiera Corta è realtà costruita e alimentata ogni giorno, con “Gusto” e passione!!!

La filiera corta è “pro loco” d.o.l. ovvero per il territorio “di origine laziale”!

kmzero

Dal sito Yelp

Riportiamo dal “Settimanale Yelp”:

Il km zero è un metodo di commercializzazione di prodotti che vengono venduti (più o meno) nella stessa zona di produzione. Questo comporta una riduzione dell’impatto ambientale causato dal trasporto, la valorizzazione della diversità agroalimentare locale oltre a garantire stagionalità e freschezza dei prodotti. Anche a Roma e dintorni in molti sposano questa filosofia: agriturismi, mercati, negozi e perfino bistrot e ristoranti. Ecco cinque indirizzi consigliati dai nostri Yelpers.

 

E tra i 5 indirizzi consigliati della Capitale…: Proloco Dol non poteva mancare!!!

Proloco Dol promuove la qualità dei prodotti enogastronomici e la filiera corta, il “Km Zero”!

Per maggiori informazioni rimandiamo a Yelp, alla pagina riservata a Proloco Dol (e ringraziamo tutti i commenti!!!) e direttamente ai nostri contatti!

 

 

Gusto e piacere: Proloco Dol… da record!

DolI buongustai del Gambero Rosso hanno sentenziato: i romani cucinano meglio! Per la Quinta edizione della guida “Foodies” preferenze unanimi per alcuni indirizzi della Capitale tra cui la riconferma di Proloco Dol, bottega del gusto in via Domenico Panaroli 35 per pause gourmet rigorosamente laziali.

La notizia riportata dal sito-web “Affari Italiani” e dal portale “Libero.it” e la bella foto con il marchio di Proloco Dol (“Di Origine Laziale”) e la dicitura “Km 0″… per scoprirne di più:

Leggi la notizia dell’ultima guida Foodies su “Affari Italiani”.

Qualità e gusto sono gli ingredienti giusti contro lo spreco alimentare #SERR14 #sprecozero

DSCN5879Da sabato 22 a domenica 30 novembre si tiene la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti ovvero un appuntamento giunto alla sua 6° edizione (7° contando l’edizione pilota realizzata in Francia): “Lo scopo principale della Settimana è la promozione tra i cittadini di una maggiore consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti” e in particolare il tema di quest’anno riguarda lo spreco alimentare.

Proloco Dol quotidianamente col suo lavoro coniuga sostenibilità ambientale e qualità dei suoi prodotti e si fonda, e vuole diffondere, il concetto di filiera corta favorendo la conoscenza e la fruizione dei prodotti del territorio, la tutela delle aziende tradizionali e degli artigiani dell’enogastronomia e quindi il minor impatto ambientale e minori rifiuti prodotti: anche perché consapevoli della qualità (e del gusto ; -) dei nostri prodotti, nei piatti non rimane davvero nulla da buttare e se anche così non fosse potrete richiedere sempre la “Dolly Bag“, il sacchetto con gli avanzi da portare con voi a casa!

Ogni singolo gesto, incide sull’equilibrio dell’ecosistema e influenza la vita della Terra e di chi è intorno a noi, per questo proponiamo alcune attività, notizie e altro ancora che coinvolgono Proloco Dol o la vedono in “prima persona” per il suo impegno per l’ambiente (di seguito alcuni link):

  • La Dolly Bag (Già segnalata, è la “doggy bag” di Proloco Dol, poiché qui non si spreca nulla, consci del valore del cibo e del lavoro!)
  • Proloco Dol: un locale e/o negozio con eccellenze enogastronomiche, convivialità, KmZero, attenzione all’ambiente e salvaguardia dei prodotti tipici… (Tutte le nostre qualità ambientali!)
  • La filosofia Proloco Dol (… Dal blog del Gambero Rosso… Bonci e gli impasti di origine laziale…)
  • Celebra la Terra ogni giorno insieme a Proloco Dol (Proloco Dol è selezione delle eccellenze enogastronomiche e tutela della biodiversità e aziende agricole tradizionali ed ecocompatibili)
  • Filiera corta e consumo critico (Il video con Vincenzo Mancino che spiega il termina KmZero…) 

Proloco Dol si trova in via Domenico Panaroli 35Roma. …Perché puntiamo sulla necessità di una giusta quantità e per l’eccellenza della qualità dei nostri prodotti!

Settimana europea per la raccolta dei rifiuti