A casa vostra, le bontà dei piccoli produttori del Lazio

di origine laziale

Si vola verso le riaperture, e ne siamo tutti molto lieti. Noi di DOL speriamo di rivedere presto i vostri visi e di intuire i vostri sorrisi dietro i dispositivi di protezione! Per ora continuiamo a proporvi la nostra selezione a domicilio. Diciamoci la verità, è un’occasione per riempire frigo e cucina con il meglio della gastronomia laziale, senza nemmeno andarsela a procurare!!  😉

Abbiamo due nuovi assortimenti misti di salumi e formaggi DOL entrambi in confezioni per 4 persone:

  1. La selezione 1 propone un Pecorino in Vinaccia, stagionato fino a 10 mesi e affinato almeno 2 in vinaccia di malvasia puntinata; poi il caprino Candidum a latte e pasta cruda e semi-dura, una Schiacciata romana della produzione Dol stagionata 2 mesi, una Mortadellina dal pregiato maiale di Mangalitza (da allevamento semi brado nel viterbese) e le Salsiccette al camino, artigianali naturalmente!
  2. L’altra selezione (Salumi e formaggi – Di Origine Laziale 2) contiene: il formaggio caprino Orazio della Sabina, stagionato 5 mesi; il Provolone di Formia dal sapore intenso e tendente al piccante; il formaggio Civitonica a latte misto vaccino e ovino (70/30); la Zazzicchia di Patrica profumata di finocchio selvatico, scorza d’arancio, peperoncino e aglio; il famoso Salame bastardo di cinta senese, stagionato minimo 60 giorni, e la Salsiccia di Monte San Biagio, aromatizzata con coriandolo, peperoncino, peperone dolce e Moscato di Terracina.

Poi ci sono Le spese DOL. Avete visto, ad esempio, l’offerta chiamata La Dispensa Di Origine Laziale? Tantissimi prodotti da filiera corta, per portare l’alta qualità nei vostri pasti per giorni e giorni, a un prezzo assolutamente conveniente!!

C’è la Pasta Artigianale Lagano, in vari formati e anche integrale. C’è il Guanciale Selezione Gran Riserva della produzione DOL, perfetto per le vostre amatriciane in coppia con i Pelati Bio Funky Tomato. Restando sugli abbinamenti ottimi, ci sono le Salsiccette al camino e la Polenta istantanea. Per mantenere un’alimentazione variata abbiamo anche inserito legumi secchi (dalla tradizione di Acquapendente, Orzo perlato e Farro) e legumi cotti (Fagioli Purgatorio di Gradoli).

E poi naturalmente i formaggi DOL, freschi e meno freschi: la mozzarella di bufala di Amaseno, la Ciambella Affumicata fresca e il rinomato Fiocco della Tuscia, fiorito e a pasta molle. Trovate, inoltre, due pregiati Hamburger di maiale di Mangalitza dalla carne morbida e aromatica! In più, per il consumo quotidiano ne La Dispensa di Origine Laziale trovate alcuni beni di prima necessità, sempre di alta qualità: latte fresco dell’Azienda Agricola La Frisona di Segni, mezzo litro di Olio EVO, uova biologiche da allevamento all’aperto e a terra, una Composta (di Arancia o di Mela e melograno), Miele del Lago di Bolsena e un Vino Macchia Grande Rosso Azienda Santa Maria.

La pagina della spesa a domicilio si aggiorna sempre con il meglio dei piccoli produttori del Lazio, tenetela d’occhio. E ricordate che la consegna è gratuita in tutta Roma!!

 

 

 

Novità della spesa a domicilio … e auguri!

spesa a domicilio Di Origine Laziale

Auguri sinceri per una Pasqua il più possibile serena da parte di tutti noi di DOL. Speriamo che possiate sentirvi con i vostri cari annullando telefonicamente e telematicamente le distanze fisiche che la situazione, giustamente, ci impone.

Noi ce la stiamo mettendo tutta per restarvi vicini, per non perdere il nostro ruolo di pusher di bontà regionali 🙂 in modo da fare arrivare le nostre coccole ai vostri palati!

E, nello stesso tempo, ci stiamo impegnando al massimo per non lasciare soli i piccoli produttori artigianali del Lazio. Il nostro circuito è nato per sostenerli, per dare un mercato ai formaggi, salumi, legumi, vini eccetera, che producono, e che sono ricchi di qualità e tradizione.

La Spesa Contadina a domicilio ci consente, col vostro aiuto, di continuare a dare un senso al loro lavoro. La consegna della spesa contadina è GRATUITA in tutta Roma, e consegniamo anche in zone limitrofe e in tutta Italia con un contributo spese. Allora vediamo insieme le novità inserite questa settimana nelle nostre proposte!

Prima di tutto un grande classico: il kit amatriciana. Comprende un Pomodoro pelato Biologico Funky Tomato, uno Spaghettone artigianale del pastificio Lagano, il Guanciale Artigianale Gran Riserva di nostra produzione e il Pecorino Romano DOP stagionato 12 mesi.

E poi la confezione dei freschi settimanali, pensata per 4 persone: Yogurt biologico e Latte biologico dell’Azienda Agricola La Frisona, un Filone di pane di Lariano a lievitazione naturale, la mozzarella di Bufala di Amaseno e una confezione di uova biologiche da allevamento all’aperto e a terra.

Vi ricordiamo, inoltre, la nostra proposta di cartoni di vino, sei bottiglie diverse tutte da scoprire. Li trovate in fondo alla pagina della spesa a domicilio https://dioriginelaziale.it/spesa-a-domicilio/. Sono vini di piccole cantine, prodotti da vigneti del Lazio, da assaggiare o magari da fare arrivare in regalo per questi inusuali giorni festivi.

Grazie di averci letto fino in fondo, un saluto caro e a presto con nuovi aggiornamenti DOL 🙂

 

 

Resistiamo con voi!

formaggi della selezione DOL

In questo tempo sospeso siamo un po’ tutti colpiti da disorientamento e perplessità. L’isolamento che viviamo è in parte alleviato dai dispositivi digitali eppure ci accorgiamo che la relazione diretta è ben altra cosa, e che ci manca.

La relazione diretta tiene anche in vita il commercio al dettaglio. Scegliere per gli acquisti necessari le botteghe del vicinato è una buona risposta che vi invitiamo a dare. Se spariscono i piccoli negozi, tante micro imprese perdono la loro sostenibilità e nel contempo sparisce anche l’identità dei nostri quartieri.

La relazione diretta è anche quella cosa che tanto sta a cuore a noi di DOL su cui si basa tutta la nostra filiera fatta di fiducia, storia, competenze, eredità condivise.

DOL sta studiando strategie per continuare a garantire sostenibilità ai produttori in questo nuovo scenario che ha messo in difficoltà il virtuoso circuito produttore-consumatore.

Intanto vi informiamo che il banco di Proloco Centocelle è aperto dalle ore 9 alle 20. Ricordatevi che un prodotto DOL è una coccola per voi e per il territorio e quindi… quale momento migliore per farla? 😉

Potrete comprare le bontà della selezione DOL in via Domenico Panaroli n° 35. La bottega sta cercando di organizzarsi per le consegne a domicilio all’interno del quartiere Centocelle. Per tutte le informazioni fate riferimento al punto vendita al numero 06 2430 0765.

A presto con nuovi aggiornamenti e … #resistiamo!!!  🙂

Informazioni di servizio e AUGURI !!!

buone-feste-con-DOL-DI-ORIGINE-LAZIALE

Ecco le feste tanto attese!! Vi auguriamo che possiate trascorrere questi giorni di pausa, molti o pochi che siano, in serenità e con le persone che amate. E, visto che è il nostro lavoro, vi auguriamo anche di mangiare e bere in compagnia e all’insegna del gusto e della qualità!  😉

Per arricchire le feste con la tradizione e genuinità di una enogastronomia scelta di origine laziale, i prodotti DOL sono sempre a vostra disposizione.

DOL Distribuzione infatti sospenderà le consegne solo il 25 e il 26 dicembre, per il resto del periodo siamo aperti a pieno ritmo. Per i vostri pranzi e cene a base della nostra selezione di origine laziale ecco altre indicazioni:

Proloco Trastevere (nella foto) resterà chiuso dal 24 al 26 dicembre, ma recupererà aprendo sia a pranzo che a cena domenica 29 e lunedì 30. E non dimenticate il cenone e la festa di martedì 31 dicembre!

Proloco Dol Centocelle chiuderà il 24 pomeriggio e riaprirà venerdì 27 per poi chiudere come di consueto domenica 29. Il 31 chiuderà nel pomeriggio per riaprire il 2 con orario regolare.

Proloco Pinciano sarà aperto con orari regolari, con l’eccezione del 25 e del 26 in cui l’apertura è prevista solo per mezza giornata, rispettivamente a pranzo e a cena.

Sperando che queste informazioni vi siano utili vi rinnoviamo gli auguri!! ❤  Ci sentiamo con l’anno nuovo!!

Cesti natalizi a Roma? Le bontà di DOL

Se state pensando di confezionare dei super cesti natalizi a Roma; oppure di regalare strenne godibili e non superflue, che certamente non andrebbero sprecate né riciclate (!!)… Allora non potete fare a meno della bontà inimitabile di DOL!

Portando in dono i nostri prodotti unici regalate piacere, qualità e sostenibilità. Ecco alcuni esempi dalla selezione DOL, perfetti per questo periodo dell’anno, da portare a tavola oppure regalare:

  • il ghiotto cotechino di Mangalitza, da circa 500/600grammi al pezzo, prodotto in esclusiva per DOL a Grotte di Castro dall’azienda agricola Villa Caviciana;
  • le lenticchie etrusche di Onano dell’azienda Cerqueto di Acquapendente, saporite e molto digeribili, tengono bene la cottura;
  • lo spumante extra dry Santa Maria della cantina omonima (Latina) prodotto dal Bellone, un vitigno tipico del Lazio;
  • il Pinot Grigio dell’azienda agricola Casal De Luca (ancora bollicine!!) che ha vinto la scommessa di trapiantare nel Lazio un vitigno tipico del nord est, con un risultato originale e gustoso.

Per chi di tempo ne ha poco, Proloco Trastevere ha delle proposte di cesti natalizi pronti, pensati per i vari amanti della qualità DOL:

  1. PASTALOVERS (kit per l’amatriciana): mezzemaniche pastificio Lagano 500g, pomodoro Funky Tomato 300g, guanciale da filiera DOL 250g, pecorino romano DOP, 250g. Prezzo € 25.
  2. PROLOKERS: 4 tipi di salumi e 4 di formaggi della selezione DOL, miele della Tuscia, 1 composta di mele cotogne, 2 bottiglie di birra artigianale Il Gladiatore. Prezzo € 40.
  3. DOLOSO: 4 tipi salumi e 4 di formaggi della selezione DOL, un vaso di prodotti sott’olio Agnoni, una bottiglia di vino IGT Lazio Casale Certosa, una composta di frutta, il miele della Tuscia, la pasta del pastificio artigianale Lagano, ciambelline al vino. Prezzo € 70.

Si può prenotare il pacco telefonicamente (0645596137) e poi ritirarlo presso Proloco Trastevere in Via Mameli, 28. Pronti per i vostri regali di origine laziale ?? Via!!  🙂

 

 

Passione, cura, tempo: così nascono le cose buone

mostra-mercato-SALUM'È

Quante storie ci hanno raccontato i produttori presenti alla mostra mercato SALUM’È… Un mondo di conoscenze, esperienze e anche di certificazioni, introdotte nel tempo a garanzia di prodotti pregiati in un mercato fatto a volte di bassa qualità e frodi alimentari. Vi proponiamo alcuni piccoli “assaggi” di conversazioni

Solo se il maiale è sano, sodo e grasso (da 180 a 220 kg), come sono tipicamente gli animali allevati allo stato brado, è possibile una stagionatura senza additivi e conservanti. Lo ha sottolineato con passione Vanio Cingolani dell’Antica Salumeria Artigiana. Fa parte del Consorzio Per la Produzione e la Tutela del Salame di Fabriano, allevatori e trasformatori il cui prodotto è certificato da un ente esterno della Regione Marche.

In alcune zone la possibilità di allevare gli animali allo stato brado è limitata a causa di aree naturali tutelate, non fruibili per il pascolo. Ci si sta lavorando, ad esempio, in Puglia, per trovare soluzioni che consentano una maggiore produzione di carni di alta qualità. Ce lo hanno raccontato i produttori della Macelleria Romanelli, il cui capocollo di Martina Franca marinato 24 ore nel vin cotto e leggermente affumicato con bucce di mandorla e albero di Fragno è un presidio Slow Food.

I salumi di bufalo sono una vera particolarità. La carne è magra, soda e compatta, con un apporto calorico e di colesterolo minore delle carni di pollo. I salumi della Fattoria Lauretti sono prodotti anch’essi da giovani bufali cresciuti allo stato brado e senza conservanti. L’aroma che sprigionano in bocca è frutto della conciatura a base di finocchiello, coriandolo, pepe e altre spezie.

SALUM'È-salumi-rari

Lo sapevate che nella tradizione la Nduja si realizzava con le parti del maiale non utilizzate per altri salumi? Il peperoncino abbondante le univa e conservava grazie alle proprietà antisettiche. Oggi, invece, la nduja si fa con carne selezionata, sale, pepe, peperoncino e peperone dolce: almeno così la fa l’Azienda Agricola Cervicati Bio che lavora il rinomato suino nero di Cevicati.

La stagionatura per alcuni salumi può superare i 6 mesi. Le muffe di cui il prodotto si ricopre, rimosse alla fine, gestiscono gli scambi d’acqua tra salume e ambiente. Mentre la stuccatura, con farina di riso e sugna, protegge le parti senza grasso e le conserva morbide. Ce lo hanno spiegato i produttori dell’Azienda Agricola L’Ape e il Girasole, dopo avreci fatto gustare il loro eccezionale lonzardo di suino di razza casertana, ‘o majale co ‘e sciuccaglie, una razza autoctona a rischio di estinzione, ora tutelata da un marchio.

L’annata secca del 2017, dopo altri due anni poco piovosi (2015 e 2016) ha portato a profondità di colore e alcool alto (14°) il Cesanese Colle Celone di Vineria Neri, uno dei piccoli produttori del Lazio selezionati da DOL per accompagnare gli assaggi ai banchi. Gli altri erano Cantina Santa Maria, Enoagriturismo Pallotta, Maledetto, Arcadia, Casal De Luca. La Vineria Neri di Olevano Romano ha iniziato sette anni fa la produzione in bottiglia, che ha bisogno di “un lavoro meticoloso!”. L’affinatura prima in cemento e poi in acciaio e altri 6 mesi in bottiglia ci confermano che la qualità richiede tempo e dedizione.

Queste e altre le bontà assaporate da molti romani lo scorso week end… L’augurio è di ritrovarci alla prossima edizione di SALUM’È! 🙂

mostra-mercato-salumi-rari

Primo novembre: aperture e chiusure

proloco trastevere

Questo primo novembre di venerdì lo abbiamo aspettato a lungo: per i più fortunati saranno tre giorni consecutivi di riposo, un tempo giusto anche per abituarsi ai ritmi cambiati dal ritorno dell’ora solare… 😉

Per chi, in questo giorno di relax, avesse voglia di gustare i sapori unici del Lazio della selezione DOL, ecco pronte tutte le informazioni:

  • Proloco Trastevere in Via Goffredo Mameli n° 23, sarà aperto secondo il consueto orario da mezzogiorno all’una di notte;
  • Proloco Pinciano in Via Bergamo n°18, sarà aperto sia a pranzo che a cena;
  • Proloco Dol Centocelle in Via Domenico Panaroli n° 35, resterà chiuso venerdì 1 (sabato 2 invece apertura regolare).

Insomma i prodotti DOL cercano sempre di essere raggiungibili e disponibili… perché ogni lasciata è persa 🙂 ! Buona festa.

[Protagonista della foto di apertura l’ottimo pollo alla brace con cipolline agrodolci e patate cotte nella cenere di Proloco Trastevere]