Pizza Romana Day anche a Proloco Trastevere

pizza_romana_day_anche_a_Proloco_Trastevere

Tanti stili, una sola passione: la pizza romana! Dalla teglia, alla pala, alla tonda: bassa, scrocchiarella e sempre più attenta alla qualità degli ingredienti… Oggi, a Roma e in tutta Italia, si festeggia il Pizza Romana Day.

La manifestazione è nata un anno fa, ideata da Agrodolce. L’evento è organizzato in collaborazione con Regione Lazio e ARSIAL, promosso da GreenStyle, Radio Sonica e Repubblica Sapori e sponsorizzato da Birra del Borgo.

Come ha scritto l’altro ieri Livia Montagnoli sul Gambero Rosso,

a Roma la rinascita della pizza romana – senza, o quasi, cornicione, condita fino al bordo, sottile, croccante e digeribile – avanza, impostando la rotta verso la ricerca di materie prime di qualità e tecniche di lavorazione adeguate.

Già da stamattina tante pizzerie aderenti a questo EVENTO DIFFUSO sono impegnate a interpretare al meglio la pizza romana (in tutte le sue varianti, pala, teglia, tonda).

E a partire dalle 20 anche Proloco Trastevere parteciperà alla manifestazione, con la sua pizza preparata con un impasto lievitato oltre 72 ore. Tonda, croccante, arricchita con ingredienti gourmet rigorosamente di origine laziale!

Nel menu speciale di Proloco Trastevere dedicato alla pizza romana troverete:

– La Margherita
– La Napoli
– La Capricciosa
– La Rossa con funghi
– La Fiori e Alici
– La 100% LAZIO: pomodoro torpedino di Fondi (LT), mozzarella di bufala di Amaseno (FR), mousse di ricotta romana DOP (RM), origano del Terminillo (RI).

Inoltre saranno disponibili anche le altre pizze del menù in versione 180g PIZZA ROMANA TONDA!! Insomma, Proloco Trastevere vi aspetta questa sera per celebrare la pizza romana ai massimi livelli!!

pizza_romana_day_anche_a_proloco_trastevere

Annunci

DOL a Città della Pizza 2019

pizza italiana PROLOCO TRASTEVEREPrendete nota, tra 8 giorni inizia il più grande evento dedicato alla pizza! Si tratta della terza edizione de La Città della Pizza e si svolgerà da venerdì 12 a domenica 14 dentro i 6000 metri quadri di Ragusa Off, a Roma.

Ne saranno protagonisti alcuni tra i migliori pizzaioli di tutta Italia, rappresentanti di scuole diverse. Sono stati scelti accuratamente da Emiliano De Venuti, ideatore de La Città della Pizza e CEO di Vinòforum, dai giornalisti enogastronomici Luciano Pignataro, Luciana Squadrilli, Tania Mauri e dal maestro pizzaiolo Stefano Callegari.

Nel corso dell’evento, tanti operatori appassionati si confronteranno su tecniche, lievitazione, eccellenza agroalimentare legate a questa tradizione nostrana. E il pubblico potrà “sfiziarsi” conoscendo interpretazioni diverse di questo cibo simbolo dell’Italia.

Anche noi di DOL amiamo la pizza: sempre proposta nei locali Proloco, si può dire che faccia parte della nostra storia. Le foto nella pagina sono della pizza di Proloco Trastevere: a lunga lievitazione e cotta a legna, la pizza di Simone Raponi rispetta la tradizione ma suggerisce anche un’esperienza gourmet! Infatti viene arricchita dalla nostra selezione di salumi e formaggi laziali, che la rendono eccezionale, e che forniamo anche ad altre pizzerie di fiducia, come ad esempio 180G.

Dunque a Città della Pizza 2019 saremo presenti anche noi di DOL con uno stand all’interno della Sezione Emergente Chef e Pizza. Vi potrete trovare, in tutti e tre i giorni di evento, la nostra selezione di prodotti, assolutamente necessari per una pizza gourmet!! Avremo anche la possibilità di vendere al pubblico, per chi vuole sperimentare gustose guarniture D.O.L. … 😉  Vi aspettiamo.

 

Città della Pizza – INGRESSO GRATUITO

12 aprile dalle 18:00 alle 24.00

13 aprile dalle 11.00 alle 24:00

14 aprile dalle 11.00 alle 22:00

pizza italiana Proloco Trastevere

 

Vincenzo on air

Vincendo Mancino D.O.L.

La pizza romana, i prodotti del Lazio e l’amore per Centocelle  sono stati gli argomenti dell’ultima puntata di Pizza on the Road, gustoso programma di Radio Food Live, andato in onda l’altro ieri. Ospiti delle conduttrici Tania Mauri e Luciana Squadrilli erano Mirco Rizzo e Iacopo Mercuro della Pizzeria 180grammi, che ha aperto un anno fa a Centocelle, e il nostro Vincenzo Mancino.

Cibo e storia a Centocelle

Vincenzo era invitato in una doppia veste: quella di fornitore di prodotti romani d’eccellenza per le pizze di 180grammi, e quella di … CentocellinoDOC. Ha confidato di sentirsi, lui, lucano, un figlio adottivo di Centocelle, che lo accolse maternamente al suo arrivo a Roma da studente universitario nel 1995. Da appassionato conoscitore del posto in cui ha vissuto e vive, Vincenzo ha ricordato l’origine del nome, che si riferiva alle cento “celle” che custodivano i cavalli delle guardie del corpo dell’imperatore, e alcuni episodi storici come la nascita della Resistenza romana proprio lì, tra il Casilino e il Quadraro.

Sempre a Centocelle Vincenzo inizia il suo appassionato percorso legato al cibo: già nel 2009 partecipava all’apertura di uno dei primi ristoranti biologici della capitale presso un casale occupato. Nel frattempo si stupiva di come i romani mangiassero poco cibo romano, non in termini di tradizione culinaria ma di ingredienti, cioè di come ci fosse in realtà poca conoscenza delle materie prime del territorio.

Da lì è iniziato il suo girovagare nel Lazio alla scoperta delle perle della produzione tradizionale della regione, fino all’apertura della bottega DOL il 26 gennaio 2006. D.O.L fu tra i primi locali dedicati al cibo di qualità che negli anni hanno reso Centocelle un quartire trendy per i buongustai.

I prodotti laziali e “le” Pizze romane

Vincenzo ha naturalmente ricordato, tra i suoi recuperi di prodotti gastronomici destinati all’estinzione, il più importante, quello del Conciato di San Vittore. La ricetta è stata donata al caseificio del progetto Cibo Agricolo Libero e le detenute lì impiegate la riportano in vita ogni giorno. Il conciato è anche su una delle pizze romane proposte da Pizzeria180grammi, in modo da proporre al pubblico una “ottima base con grandi prodotti”.

La pizza romana rotonda e croccante è tornata ultimamente in voga, reinterpretata da nuovi imprenditori del food, tra cui appunto Mirco Rizzo e Iacopo Mercuro. Vincenzo invece nel locale di Centocelle ha ripreso la tradizione romana della pizza in teglia, in cui si possono gustare tranci rettangolari di vari gusti. Mentre a Proloco Pinciano e Proloco Trastevere la pizza è quella “italiana” cotta a forno a legna, naturalmente sempre arricchita dagli ingredienti gourmet di origine laziale: “Romana o italiana, basta che sia buona!” ha concluso Vincenzo, e come dargli torto? 😉

Ringraziamo Radio Food Live per l’invito! Potete trovare il podcast della puntata di Pizza On the Road cliccando qui.

La Guida “Gambero Rosso” pizzerie italiane 2016 & Proloco Dol!

Guida "Gambero Rosso" pizzerie italiane 2016Guida “Gambero Rosso” pizzerie italiane 2016:  tra le scelte della nuova guida del Gambero Rosso, presentata lunedì 21 settembre, c’è “Proloco Dol“, una conferma per i “tre spicchi – pizza all’italiana“!

Maggiori informazioni da “Il Gourmet Errante” e su “My Chef Tv” con il reportage dedicato all’evento e che ringraziamo per le foto!

“Proloco Dol” è in via Panaroli 35 a Roma (possibilità di parcheggio custodito gratuito) dove tutte le sere (esclusa la domenica) potrete gustare, i nostri piatti, le nostre specialità e le nostre pizze. Consigliata la prenotazione!

Vincenzo Mancino - Pizzerie d’Italia 2016 Gambero Rosso

 

Pizzerie d’Italia 2016 Gambero Rosso

Pizzerie d’Italia 2016 Gambero Rosso

La pizzeria più “buono” di Roma?! Noi sappiamo la risposta! Suggerimenti 2.0: Proloco Dol!

pizza: Proloco Dol

Un nuovo ringraziamento ai frequentatori di Yelp per segnalarci come pizzeria migliore a Roma tra Centocelle e Tuscolana!

(Vedi anche i commenti in inglese! 😉 )

Leggi di più sulla pizza romana di Proloco Dol: dalla newsletter di “Identità di pizza”!

 

 

 

La pizza alla “romana”? Da Pro Loco Dol

pizza romana

Pro Loco Dol e la vera pizza alla romana

Ringraziamo la newsletter di “Identità di pizza” dove si menziona Pro Loco Dol, la sua pizza, alla “romana”, oltre a prodotti e ingredienti di qualità e a KmZero, sempre di origine laziale, che potete trovare a via Panaroli 35, nel quartiere, romano appunto, di Centocelle!

Riportiamo dalla newsletter (vai all’articolo completo):

ProLoco è insieme bottega e ristorante, tutto nel nome dei prodotti laziali – in primis formaggi e salumi ma non solo – presi da piccoli coltivatori e artigiani regionali o realizzati e affinati in proprio. Di sera ci sono anche le pizze, impastate e sfornate da Simone Salvatori utilizzando farine bio laziali (di cui 30% farro) e lievitazione minima di 24 ore. Si tratta di una fragrante pizza in teglia “alla romana”, proposta in versione base bianca o rossa e arricchita con sughi e ingredienti local, dalle “tradizionali” gricia e amatriciana alle proposte “di stagione” come quella con ciliegie di Fara Sabina e pancetta affumicata al naturale o con zucchine e ricotta di capra

La pizza “D.O.L.”: leggi dal nostro blog gli altri post al riguardo per maggiori informazioni!

 

Pro Loco Dol, come sostiene “Identità di pizza”, è sempre una conferma!