Passione, cura, tempo: così nascono le cose buone

mostra-mercato-SALUM'È

Quante storie ci hanno raccontato i produttori presenti alla mostra mercato SALUM’È… Un mondo di conoscenze, esperienze e anche di certificazioni, introdotte nel tempo a garanzia di prodotti pregiati in un mercato fatto a volte di bassa qualità e frodi alimentari. Vi proponiamo alcuni piccoli “assaggi” di conversazioni

Solo se il maiale è sano, sodo e grasso (da 180 a 220 kg), come sono tipicamente gli animali allevati allo stato brado, è possibile una stagionatura senza additivi e conservanti. Lo ha sottolineato con passione Vanio Cingolani dell’Antica Salumeria Artigiana. Fa parte del Consorzio Per la Produzione e la Tutela del Salame di Fabriano, allevatori e trasformatori il cui prodotto è certificato da un ente esterno della Regione Marche.

In alcune zone la possibilità di allevare gli animali allo stato brado è limitata a causa di aree naturali tutelate, non fruibili per il pascolo. Ci si sta lavorando, ad esempio, in Puglia, per trovare soluzioni che consentano una maggiore produzione di carni di alta qualità. Ce lo hanno raccontato i produttori della Macelleria Romanelli, il cui capocollo di Martina Franca marinato 24 ore nel vin cotto e leggermente affumicato con bucce di mandorla e albero di Fragno è un presidio Slow Food.

I salumi di bufalo sono una vera particolarità. La carne è magra, soda e compatta, con un apporto calorico e di colesterolo minore delle carni di pollo. I salumi della Fattoria Lauretti sono prodotti anch’essi da giovani bufali cresciuti allo stato brado e senza conservanti. L’aroma che sprigionano in bocca è frutto della conciatura a base di finocchiello, coriandolo, pepe e altre spezie.

SALUM'È-salumi-rari

Lo sapevate che nella tradizione la Nduja si realizzava con le parti del maiale non utilizzate per altri salumi? Il peperoncino abbondante le univa e conservava grazie alle proprietà antisettiche. Oggi, invece, la nduja si fa con carne selezionata, sale, pepe, peperoncino e peperone dolce: almeno così la fa l’Azienda Agricola Cervicati Bio che lavora il rinomato suino nero di Cevicati.

La stagionatura per alcuni salumi può superare i 6 mesi. Le muffe di cui il prodotto si ricopre, rimosse alla fine, gestiscono gli scambi d’acqua tra salume e ambiente. Mentre la stuccatura, con farina di riso e sugna, protegge le parti senza grasso e le conserva morbide. Ce lo hanno spiegato i produttori dell’Azienda Agricola L’Ape e il Girasole, dopo avreci fatto gustare il loro eccezionale lonzardo di suino di razza casertana, ‘o majale co ‘e sciuccaglie, una razza autoctona a rischio di estinzione, ora tutelata da un marchio.

L’annata secca del 2017, dopo altri due anni poco piovosi (2015 e 2016) ha portato a profondità di colore e alcool alto (14°) il Cesanese Colle Celone di Vineria Neri, uno dei piccoli produttori del Lazio selezionati da DOL per accompagnare gli assaggi ai banchi. Gli altri erano Cantina Santa Maria, Enoagriturismo Pallotta, Maledetto, Arcadia, Casal De Luca. La Vineria Neri di Olevano Romano ha iniziato sette anni fa la produzione in bottiglia, che ha bisogno di “un lavoro meticoloso!”. L’affinatura prima in cemento e poi in acciaio e altri 6 mesi in bottiglia ci confermano che la qualità richiede tempo e dedizione.

Queste e altre le bontà assaporate da molti romani lo scorso week end… L’augurio è di ritrovarci alla prossima edizione di SALUM’È! 🙂

mostra-mercato-salumi-rari

Prosciutto di Bassiano etichetta Reale, una prelibatezza DOL

prosciutto di Bassiano etichetta Reale

Per promuovere un Territorio si deve partire delle eccellenze. Con questa convinzione DOL ha coltivato, negli anni, una profonda conoscenza del Lazio e dei suoi migliori produttori. Questo ci porta ad avere in distribuzione anche prodotti assolutamente esclusivi, come il Prosciutto di Bassiano Etichetta Reale.

Bassiano è un comune in provincia di Latina, nel Parco dei Monti Lepini, a 560 mt slm. E’ conosciuta per il microclima asciutto, ideale per la stagionatura. Per questo motivo il prosciutto locale risulta un’unicità dal gusto vivace e deciso. Si ottiene da maiali di buona razza italiana, del peso di almeno 160 kg, provenienti da allevamenti selezionati che garantiscono la qualità delle tecniche di allevamento e dell’alimentazione degli animali.

Il prosciutto di Bassiano, rientra tra i Prodotti Agroalimentari Tradizionali. I PAT sono riconosciuti e protetti allo stesso modo di tutti i beni culturali. Requisito dei PAT è quello di essere «ottenuti con metodi di lavorazione, conservazione e stagionatura consolidati nel tempo, omogenei per tutto il territorio interessato, secondo regole tradizionali, per un periodo non inferiore ai venticinque anni».

Le peculiarità del prosciutto di Bassiano riguardano infatti i processi di sugnatura, salagione, aromatizzazione, stagionatura. L’aromatizzazione è a base di vino bianco, aglio, pepe e altri aromi, secondo una tradizione secolare. La stagionatura è lenta e controllata e dura almeno 15 mesi. Inoltre Il prosciutto di Bassiano, prezioso a livello culturale, lo è anche dal punto di vista nutrizionale: fornisce un apporto nutritivo equivalente alla carne.

La nostra distribuzione DOL Di Origine Laziale ha in esclusiva il prosciutto di Bassiano Etichetta Reale, leggermente più sapido e con una nota affumicata in sottofondo. Beh… non vi resta che provarlo!!! Lo potete acquistare al banco di Via Domenico Panaroli, 35. E poi.. mandateci un feedback della vostra esperienza! Magari una foto con la vostra faccia più o meno appagata e goduriosa taggando su Instagram il nostro profilo @doldioriginelaziale   😉

Fotografate la vostra Pasqua DOL e…taggateci!!

salumi Di Origine Laziale

Buona Pasqua e Pasquetta a tutt* da noi di DOL! Ovviamente… insieme alle prelibatezze di origine laziale! 😉

Un’offerta perfetta per la tavola pasquale

Cosa mangerete di buono in questi giorni di festa? Picnic a pasquetta?!! Se volete prodotti tipici della tradizione laziale, con i sapori e i profumi del nostro territorio … rivolgetevi alla vasta selezione DOL. Noi vi garantiamo, come sempre, agricoltura e allevamento di qualità, sostenibile per il territorio e per le persone.

Alla pagina https://dioriginelaziale.it/catalogo_dol/ trovate, da sfogliare, il catalogo della nostra selezione, con tanti formaggi e salumi artigianali, perfetti per i pranzi e i picnic di questo periodo.

La caratteristica corallina e altri piatti della tradizione li potrete gustare nella colazione di Pasqua a Proloco Trastevere (tel. 0645596137). Se invece volete regalarvi, e regalare a parenti e amici commensali, i nostri prodotti, vi ricordiamo il banco in via Domenico Panaroli n° 35.

Rilassatevi, assaporate e … condivideteci su Instagram

E se le eccellenze dell’enogastronomia della selezione DOL faranno parte delle vostre feste, condividete la loro “bellezza” e la gioia di gustarle! Fotografatevi durante un vostro momento pasquale DOL e menzionateci su Instagram!!

Taggate il nostro profilo @doldioriginelaziale e scriveteci con quale dei nostri prodotti state banchettando! Allora siamo d’accordo: vi aspettiamo, sempre … anche online 😉

formaggi Di Origine Laziale

Siamo tornati!

prolocodol

Proloco Dol ha riaperto! Dopo la pausa estiva ci aspetta una nuova stagione densa di progetti, di cui avrete presto notizia… Intanto ci trovate come di consueto in via Domenico Panaroli n°35, tutti i giorni dal mattino fino a tarda sera, con chiusura domenicale.

Se le nostre prelibatezze di origine laziale (D.O.L.) vi sono mancate, il banco è a vostra disposizione per rifornirvi la dispensa. Se invece, dopo qualche pasto turistico non proprio soddisfacente, avete desiderio di ritrovare l’alta qualità dei nostri piatti, vi aspettiamo a pranzo e a cena: la cucina di Proloco Dol è già al lavoro per proporvi ricette gustose e creative a base delle eccellenze laziali che abbiamo selezionato negli anni.

Vi ricordiamo che siamo raggiungibili con la comodissima Metro C, fermata “Gardenie”; per chi si muove in auto è a disposizione un parcheggio nella vicina Via delle Robinie 11b, gratuito per i clienti di Proloco Dol.

Proloco Dol riapre!

Finita la pausa estiva, la Bottega del Gusto riapre con i consueti orari: tutti i giorni dal mattino fino a tarda sera, con chiusura domenicale. Al banco sono a vostra disposizione tantissime prelibatezze di origine laziale (D.O.L.), che a pranzo e a cena i nostri chef sanno proporre come base di ricette gustose e creative, sempre mantenendo un occhio alla tradizione.

Ti aspettiamo per assaggiare la nostra selezione di prodotti e conoscere lo straordinario progetto di filiera corta e “degustazione consapevole” che hanno alle spalle!!

Proloco Dol si trova nel quartiere romano di Centocelle, a via Domenico Panaroli n°35,  raggiungibile con la Metro C fermata “Gardenie”; oppure potete venire a trovarci in auto e usufruire di un vicino parcheggio in Via delle Robinie 11b, gratuito per i clienti di Proloco Dol!

A Pro Loco Pinciano… Giri di Gusto!

Pro loco pinciano Riportiamo l’incipit alla bella recensione di Giri di Gusto per Pro Loco Pinciano:

A Roma il quartiere di Porta Pia cresce nella sua offerta di nuovi locali per mangiare e stare bene! Pro Loco Pinciano è uno di questi. La qualità delle materie prime è quella di Vincenzo Mancino, patron di Dol Di Origine Laziale a Centocelle, che, insieme all’accoglienza di Maurizio, al banco dei formaggi e salumi, e Fiorentina, ex Urbana 47, hanno dato un tocco di benessere al mio pranzo. La caratteristica di questo posto è che ogni prodotto accuratamente selezionato è di origine laziale e i piatti sono quelli della tradizione romana.

Per l’articolo completo rimandiamo a Giri di Gusto, ringraziando per la English version:

In Rome, the area of Porta Pia grows in its offer of new eating! Pro Loco Pinciano is one of them. The quality of the raw materials is from Vincenzo Mancino, owner of Dol Di Origine Laziale at Centocelle. Together with Maurzio, account for cheeses and meats, and Fiorentina, before in the restaurant “Urbana 47”, have given a touch of wellness to my lunch. The feature of this place is that each product is carefully selected from Lazio and the dishes are of the Roman tradition.
Now I can only go back to try the pizza and much more!
“I need to know the history of a food. I need to know where it comes from. I have to imagine the hands that have grown, processed and cooked what I eat. “- Carlo Petrini

Fonte (testi e immagine): Giri di Gusto

Proloco Dol e “Viaggi Naturali, luoghi, racconti, meraviglia”

Comunicazione di servizio: annullato l’evento presentazione del libro “Viaggi Naturali”previsto per l’8 febbraio.
La prima edizione di Viaggi Naturali è finita! In attesa della ristampa dobbiamo annullare l’evento per una nuova data, sempre da Proloco Dol www.dioriginelaziale.it

cover_fronte

Viaggi Naturali*

*luoghi, racconti, meraviglia

Presentazione del libro “Viaggi naturali” con l’autore Andrea Ferraretto e cena-degustazione con prodotti della selezione D.O.L.

Lunedì 8 febbraio, a partire dalle ore 19:00, da Proloco DOL, in via Domenico Panaroli 35 a Roma, vi invitiamo alla presentazione del libro Viaggi Naturali insieme all’autore Andrea Ferraretto e alla cena-degustazione con prodotti della selezione D.O.L.

L’evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/1637597563174335/

Info e prenotazioni: Proloco DOL 06-24300765

… tutelare l’ambiente, raccontare i luoghi e le comunità per difendere la Terra.