Il pranzo domenicale con le specialità del Lazio

Pranzo-domenicale-Proloco_trastevere

Un pranzo domenicale su misura per chi ama scoprire le specialità agricole e gastronomiche del luogo in cui si trova. Dalla squadra di Proloco Trastevere ancora una proposta per assaporare la selezione DOL, ovvero tanti prodotti scelti nel corso di anni che racchiudono il meglio, secondo noi, 😉 della produzione laziale.

Parliamo del “Pranzo Contadino”, un nuovo appuntamento settimanale in cui ampio spazio trovano i taglieri di prodotti della selezione DOL. Prende il nome dalla portata principale, il Piatto del Contadino, una ricca proposta di formaggi, salumi, verdure di stagione e altre specialità calde e fredde. A tutto questo si aggiunge un primo o un secondo a scelta e, per chiudere in bellezza, un dolce del giorno. Il prezzo a persona è di 25 euro.

Pranzo, cena, pizza serale, aperitivo Sette Bocconi (sette assaggi di prodotti tipici, piatti caldi e freddi da degustare insieme a vino o birra o cocktail… tutto rigorosamente di origine laziale), e ora anche il Pranzo Contadino. Proloco Trastevere trova sempre nuovi modi per proporci le eccellenze DOL del territorio e i piatti della tradizione romana e laziale!!

Il Pranzo Contadino inizia presto, alle 12, e va avanti fino alle 15.30. Chiamatelo brunch servito, chiamatelo pranzo domenicale, Proloco Trastevere vi aspetta ogni domenica con la sua tavola imbandita di meravigie D.O.L.!! 😉

Annunci

Salumi artigianali rari: un evento dedicato!

salumi artigianali DOL

A quanti seguono fedelmente la pagina Facebook DOL Di Origine Laziale non sarà sfuggito un evento dedicato ai salumi artigianali rari in programma per la fine di novembre. Si tratterà di una nuova mostra mercato nata dalla sinergia di Dol con La Pecora Nera Editore, casa editrice specializzata in guide enogastronomiche.

Salum’È, questo il nome della manifestazione, si svolgerà presso lo spazio Wegil in largo Ascianghi a Trastevere. Gli espositori saranno selezionati dal nostro Vincenzo Mancino. Dopo Formaticum, che alla sua prima edizione lo scorso febbraio registrò circa 1.500 visitatori, i due organizzatori hanno pensato di offrire spazio e visibilità ai produttori di salumi artigianali di alta qualità.

L’obiettivo è mettere in contatto i professionisti del settore e il più ampio pubblico con vere e proprie rarità nell’ambito dei salumi provenienti da tutta Italia. I visitatori entreranno pagando un biglietto giornaliero di 5 euro, con cui riceveranno anche un calice di vino e una tasca porta bicchiere, e potranno acquistare direttamente ai banchi.

Nel corso dei due giorni di mostra mercato, relatori esperti terranno seminari di approfondimento a cui si accederà gratuitamente previa prenotazione. I seminari saranno sia per gli appassionati che per gli operatori (ristoratori, esercenti, ecc.).

L’appuntamento è per sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre. Prendete nota in modo da non mancare a Salum’È!!

Salum'è

Dignità, partecipazione, multicultura: un progetto imperdibile!

preacquisto Funky Tomato 2019

Care amiche e cari amici… bentornati!  Prima che tutte le attività ricomincino e ci distraggano dalla benefica pausa assaporata, chi più chi meno, in queste settimane, vorremmo ricordarvi …una cosa bella da fare. Partecipare al pre-acquisto Funky Tomato!  🙂

Dal 2015 Funky Tomato combatte lo sfruttamento dei braccianti che raccolgono i pomodori nelle campagne pugliesi, campane e della Basilicata. Possiamo tutti partecipare a questa filiera virtuosa acquistando i loro ottimi prodotti tramite prefinanziamento grazie alla campagna di preacquisto. DOL Di origine Laziale è il referente su Roma della campagna e da sempre sostenitore del progetto Funky!

C’è tempo fino a domenica 15 settembre: non perdete l’occasione, collegatevi al sito https://www.funkytomato.it/ e preacquistate!

A quel punto potrete anche partecipare al CONTEST lanciato dalla pagina Facebook: si tratta di inviare una clip a sostegno del progetto e di condividerla sui vostri canali social con gli hashtag #funkytomato #gotfunky #alimentarelacultura. Le più belle saranno pubblicate sulla pagina FB di Funky Tomato: chi al termine del preacquisto (15 settembre) avrà ottenuto più like riceverà una fornitura extra di ‘buatte’ Funky.

Le conserve arriveranno da metà settembre in poi. Per eventuali necessità la mail di riferimento è info@funkytomato.it.

Allora, come diciamo noi di DOL: evviva l’agricoltura sostenibile e la filiera corta produttore -> consumatore. E buon appetito con il pomodoro etico Funky Tomato 🙂

 

Una filiera trasparente e partecipata: istruzioni per l’uso

Dol preacquisto Funky Tomato

La Campagna di Pre-acquisto Funky Tomato è una bella avventura cui DOL Di Origine Laziale partecipa anche quest’anno, stavolta in compagnia di una rosa di società e associazioni, firmatarie del Contratto di Rete 2019.

Sono Cooperativa (R)esi­stenza Anticamorra, La Fiammante, Oxfam Italia, Storytelling Meridiano, AgroBio srl, Op Mediterraneo e, naturalmente, noi di DOL. Realtà del terzo settore, della distribuzione e della produzione agricola sostenibile, che portano le proprie competenze nella filiera virtuosa di Funky Tomato. Il fondatore Paolo Russo, come riportato dal Corriere.it, spiega che

«Storicamente i rapporti nella filiera agricola sono sempre stati uno a uno. Il bracciante dialoga con il datore, il produttore con chi distribuisce. Mancava, insomma, una tavola rotonda attorno alla quale confrontarsi e, soprattutto, risolvere i problemi».

NO ai prezzi al ribasso che devastano braccianti e ambiente!

L’obiettivo è dare forza alla proposta di una filiera del pomodoro libera da caporalato e sfruttamento. Come dire: un’agricoltura sostenibile ed equa è possibile, quindi produttori leader di mercato e Grande Distribuzione possono migliorare i propri standard

La speranza è di realizzare il pre-acquisto più grande degli ultimi quattro anni e di raggiungere consumatori ancora ignari del progetto sociale di Funky Tomato!! La copertura mediatica c’è stata, ora vorremmo dare qualche informazione pratica in più sul pre-acquisto, che sarà attivo fino al 15 settembre.

Attraverso il pre-acquisto i privati, i ristoratori, i GAS e  i sottoscrittori del contratto di rete, entrano a far parte della “comunità economica solidale” che sostiene direttamente gli agricoltori. DOL sarà il referente su Roma della campagna.

Come partecipare alla Campagna di Preacquisto

Andando sul sito di Funky Tomato troverete al centro dell’home page il pulsante per partecipare. Cliccandolo verrete indirizzati alla pagina in cui potrete selezionare i prodotti, scontati. Naturalmente si tratta della produzione in corso, cioè di pomodori non ancora lavorati, o ancora da raccogliere!!! Infatti la distribuzione inizierà all’indomani della fine della campagna, ovvero nella seconda metà di settembre.

Chiudiamo ovviamente con l’invito a rendere concreta e significativa , col proprio acquisto, questa filiera alternativa: citando ancora Paolo Russo, fondatore di Funky Tomato

un’agricoltura diversificata, contrattualmente forte, consapevole delle proprie connessioni con il paesaggio e l’ambiente, attenta alle relazioni di lavoro, capace di costruire percorsi di inserimento lavorativo e di interazione culturale.

Tutti elementi preziosi e irrinunciabili, per noi di DOL.

Con prodotti stagionali ed eccellenze locali, croccante e gourmet: che cos’è?

pizza trastevere

Se siete dei veri buongustai e apprezzate la pizza a lunga lievitazione cotta a legna, Proloco Trastevere è il locale che fa per voi: nel cuore di Roma, in uno dei quartieri più belli e caratteristici, vi aspetta una pizza tonda, croccante e arricchita dagli ingredienti gourmet di origine laziale.

Con questa sua pizza prelibata Proloco Trastevere non poteva mancare all’evento Pizza Romana Day, organizzato da Agrodolce in collaborazione con Repubblica Sapori, Greenstyle e Radio Sonica. Agrodolce, food magazine che propone ricette, news e commenti sul mondo enogastronomico ed i suoi protagonisti, ha lanciato l’evento proprio pochi giorni fa.

Si tratterà di un evento diffuso in tutta la capitale. Lo stile ci piace molto perché verrà esaltata la tradizione di un prodotto storico valorizzando nel contempo alcune eccellenze del territorioLe priorità DOL da sempre!!!  Scrive infatti Marta Manzo sull’articolo di lancio:

La sera moltissime pizzerie di Roma offriranno un menu speciale ed esclusivo, con gli abbinamenti scelti dalla redazione per l’occasione. (…) Ci saranno le classiche tonde tradizionali, ma anche alcune pizze speciali realizzate con prodotti stagionali del territorio. Per tutto il giorno i forni e le pizzerie alla pala e al taglio sforneranno pizza romana, per una vera 24 ore di pizza “fina e scrocchiarella“. Dall’apertura al mattino, fino a orario di chiusura, i maestri pizzaioli realizzeranno una pizza dedicata all’evento, anche stavolta scegliendo i condimenti tra le eccellenze locali.

Pizza Romana Day si svolgerà alla fine dell’estate, il 12 settembre. Ma se vi abbiamo fatto venire voglia, ricordatevi che la pizza croccante accompagnata dalle eccellenze locali D.O.L. la trovate tutte le sere in via G.Mameli, 23!! E sulla pagina Facebook di Proloco Trastevere ogni tanto compaiono foto ghiotte e descrizioni di originali abbinamenti 🙂 … Cogliamo inoltre l’occasione per informarvi che la domenica sera in abbinamento alle nostre pizze proponiamo dei cocktail D.O.L. che sanno esaltarne il gusto!

pizza D.O.L.

Una scelta di libertà, anche nel piatto

TRANSHUMANUS

Il prossimo week end del 15 e 16  giugno avrà luogo Transhumanus 2019, un “evento itinerante” molto particolare. I pastori dell’azienda agricola San Maurizio (Picinisco – FR) partiranno con il proprio gregge e con chi vorrà accompagnarli, per raggiungere i 1500 metri di altitudine a Prati di Mezzo, nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Come ci racconta Quale Formaggio, la rivista online dedicata al mondo caseario, la passeggiata nasce per avvicinare le persone non del settore, cittadini e consumatori, alla transumanza. Per gli animali non costretti in allevamenti chiusi, è il momento della migrazione stagionale che consente di trovare il cibo migliore.

La transumanza, un rito millenario che unisce l’uomo all’animale allevato, ci riporta alla natura e alla fonte del nostro nutrimento. Come scrive la redazione di Quale Formaggio, si tratta di

Un fenomeno ai cui elementi antichi e fondanti — il viaggio di pastori, greggi e mandrie, e l’erba, nutrimento naturale degli animali da latte — si sono aggiunti, in questi ultimi anni — grazie alla partecipazione di camminatori, turisti, amanti della natura e del buon cibo — un’ infinità di altri contenuti, di valori sociali, umani, emozionali e identitari non indifferenti.

 

quale formaggio Transhumanus

L’evento inizierà con un ritrovo in azienda la sera di sabato 15. La passeggiata di uomini e greggi affronterà un dislivello di oltre 700 metri, con una pausa notturna a un bivacco. Il programma dettagliato è nel bellissimo articolo di Quale Formaggio che ha valorizzato anche la partecipazione di Vincenzo Mancino all’evento.

Per Vincenzo sarà la prima transumanza laziale, dopo molte transumanze lucane: anche questo per lui è un modo di stare vicino ai pastori, in linea con la filosofia di DOL. Come selezionatore di formaggi e, prima ancora, come degustatore attento alla tradizione.

Sono convinto che la partecipazione allargata ad un pubblico ampio di questo percorso dia al consumatore una maggiore consapevolezza, che parte da lì e finisce sui banchi dei mercati: saper riconoscere un prodotto, avere la capacità di leggere l’etichetta, di capire che un latte di una colorazione diversa ha un significato. E poi può servire a far capire, a far ricordare che questi animali vivono di erba, come è naturale che sia. Di erba e di cammino, di erba e libertà, non di mangimi e costrizione.

Ringraziamo Quale Formaggio per l’ampio spazio dedicato al pensiero di Vincenzo Mancino, che vi aspetta sabato per condividere l’esperienza unica di un “lento andare, tutti uniti”. Dopo di essa, mangiare un formaggio non sarà più la stessa cosa! 🙂

Prosciutto di Bassiano etichetta Reale, una prelibatezza DOL

prosciutto di Bassiano etichetta Reale

Per promuovere un Territorio si deve partire delle eccellenze. Con questa convinzione DOL ha coltivato, negli anni, una profonda conoscenza del Lazio e dei suoi migliori produttori. Questo ci porta ad avere in distribuzione anche prodotti assolutamente esclusivi, come il Prosciutto di Bassiano Etichetta Reale.

Bassiano è un comune in provincia di Latina, nel Parco dei Monti Lepini, a 560 mt slm. E’ conosciuta per il microclima asciutto, ideale per la stagionatura. Per questo motivo il prosciutto locale risulta un’unicità dal gusto vivace e deciso. Si ottiene da maiali di buona razza italiana, del peso di almeno 160 kg, provenienti da allevamenti selezionati che garantiscono la qualità delle tecniche di allevamento e dell’alimentazione degli animali.

Il prosciutto di Bassiano, rientra tra i Prodotti Agroalimentari Tradizionali. I PAT sono riconosciuti e protetti allo stesso modo di tutti i beni culturali. Requisito dei PAT è quello di essere «ottenuti con metodi di lavorazione, conservazione e stagionatura consolidati nel tempo, omogenei per tutto il territorio interessato, secondo regole tradizionali, per un periodo non inferiore ai venticinque anni».

Le peculiarità del prosciutto di Bassiano riguardano infatti i processi di sugnatura, salagione, aromatizzazione, stagionatura. L’aromatizzazione è a base di vino bianco, aglio, pepe e altri aromi, secondo una tradizione secolare. La stagionatura è lenta e controllata e dura almeno 15 mesi. Inoltre Il prosciutto di Bassiano, prezioso a livello culturale, lo è anche dal punto di vista nutrizionale: fornisce un apporto nutritivo equivalente alla carne.

La nostra distribuzione DOL Di Origine Laziale ha in esclusiva il prosciutto di Bassiano Etichetta Reale, leggermente più sapido e con una nota affumicata in sottofondo. Beh… non vi resta che provarlo!!! Lo potete acquistare al banco di Via Domenico Panaroli, 35. E poi.. mandateci un feedback della vostra esperienza! Magari una foto con la vostra faccia più o meno appagata e goduriosa taggando su Instagram il nostro profilo @doldioriginelaziale   😉