In #marciaperilclima! Proloco Dol e il suo impegno per l’ambiente

ClimateMarchProloco Dol è un lungo percorso che coniuga rispetto per la Terra e per il proprio lavoro, una “marcia” verso principi di sostenibilità e salvaguardia ambientale.

Proloco Dol vuole diffondere il concetto di filiera corta favorendo la conoscenza e la fruizione dei prodotti del territorio, la tutela di tutte le aziende tradizionali e degli artigiani dell’enogastronomia, fino allo sviluppo di forme di agricoltura ecocompatibile. Per questo Proloco Dol seleziona direttamente le aziende e i prodotti tradizionali e tipici, compresi quelli che ancora oggi costituiscono una nicchia al limite della produzione familiare, poiché proprio questi ultimi portano un contributo fondamentale alla salvaguardia delle biodiversità.

Dunque Proloco Dol vi segnala che questa domenica (29 novembre) a Roma c’è la Marcia Globale per il Clima e terminerà con un grande concerto gratuito. A Parigi, per il 29 novembre, era prevista la mobilitazione più grande, ma il governo francese ha cancellato tutte le manifestazioni per ragioni di sicurezza. Accogliendo l’appello degli organizzatori francesi, si terranno manifestazioni in tutte le città del mondo. La marcia per il clima ha dunque anche un significato simbolico e di pace, testimoniato dalla partecipazione dei movimenti pacifisti.

Alcune indicazioni:

QUANDO – 29 Novembre 2015
DOVE – Partenza da P.zza Campo de’ Fiori – h14
Arrivo e concerto in Via dei Fori Imperiali – h17

Domenica 22 aprile è la giornata mondiale della (madre) Terra

Domenica è la giornata mondiale della Terra. Il prossimo 22 aprile tante saranno le iniziative a livello locale, nazionale e… internazionale.

Consultando il sito italiano si possono sfogliare gli eventi, le adesioni, le buone azioni e calcolare il proprio impatto ambientale, l’impronta ecologica. Una immagine colpisce, forse in particolar modo noi che amiamo molto i nostri prodotti della Terra. Infatti l’immagine ufficiale è dei prodotti della terra ecc. Come allevi, come coltivi, cosa scegli e che distanza percorrono i prodotti fino alla tavola incidono molto sul cosiddetto Carbon footprint.

Nel progetto di Di Origine Laziale c’è molto del rispetto per la Terra, per la madre Terra di cui stroppo si abusa e che invece va amata, coccolata e rispettata.

Per questo ci piace, simbolicamente, aderire e continuare a dedicare ogni giorno tante piccole attenzioni al Pianeta.