Ricetta autunnale con zucca e Ricotta Nobile di Cibo Agricolo Libero

Cibo Agricolo Libero

Se avete voglia di provare una ricetta dai sapori delicati e unici, con ingredienti di stagione e accompagnata da una deliziosa Ricotta Nobile prodotta dal caseificio Cibo Agricolo Libero, beh allora siete sul blog giusto!

Questo tortino ha come ingrediente principale la nostra Ricotta Nobile, la sua “nobiltà” è data dal latte. La Ricotta Nobile è così certificata se il latte dai cui è prodotta proviene  da pascoli aziendali allevati in modo naturale e che utilizzino all’interno del foraggio almeno 5 essenze fondamentali che donano al latte un sapore unico. Inoltre tutti gli animali mangiano rigorosamente cibo NO OGM e nel foraggio non sono presenti ne’ mais ne’ soia. Ecco perché la nostra ricotta è Nobile e soprattutto sana.

Da Proloco D.O.L. in via Domenico Panaroli 35 potrete acquistare la nostra freschissima Ricotta Nobile  preparata dal caseificio di Cibo Agricolo Libero da gustare a casa, o se avete voglia di fermarvi per un aperitivo o una cena potrete assaggiarla qui da D.O.L. in gustose ricette con prodotti di stagione. Se scegliete di acquistarla ecco una ricetta semplice ma deliziosa.

INGREDIENTI PER IL TORTINO DI ZUCCA, BROCCOLETTI E RICOTTA NOBILE:

300 gr. di zucca, 300 gr. di cime di broccoletti, 300 gr. di Ricotta Nobile Cibo Agricolo Libero, menta fresca, sale e pepe q.b.

Tagliamo la zucca per la lunghezza a strisce sottili e facciamola sbollentare in acqua poco salata 1 o 2 minuti. Nella stessa acqua sbollentiamo anche le cime dei broccoletti.

Mettiamo in una ciotola la ricotta e teniamone meno della metà da parte. Prendiamo un coppa pasta, rivestiamolo con carta forno e a strati creiamo il nostro tortino. Sul fondo disponiamo  le strisce di zucca, un po’ di menta fresca, la Ricotta Nobile, i broccoletti che avremo schiacciato leggermente con la forchetta ed infine chiudiamo con la zucca.

Prendiamo la Ricotta Nobile che avevamo tenuto da parte e lavoriamola leggermente con pepe, sale e menta tritata, con questo composto andiamo a chiudere il nostro tortino che andrà in forno a 180° per 20 minuti.

Leggera e solo con ingredienti di stagione abbinatela con un buon vino che sia rigorosamente D.O.L. Di Origine Laziale.

Buon appetito!

cibo agricolo libero

 

 

Annunci

Ricette da chef con la selezione Di Origine Laziale

paccheri con selezione dolLa selezione delle eccellenze dell’enogastronomia DOL (Di Origine Laziale) si conferma come l’ingrediente giusto per la buona riuscita delle vostri piatti come dimostrato in tante ricette!

Formaggi, salumi, paste, legumi e molti altri prodotti della regione Lazio, buoni e di qualità come il Conciato di San Vittore, il Pecorino “Cenerino” della Tuscia, il Cacio Fiore, formaggio del Lazio prodotto con caglio vegetale, e poi ricotte, formaggi a pasta molle, erborinati, tutti rigorosamente D.O.L.  Non può mancare una sezione dedicata ai salumi, con una pancetta tesa di Cori e una di suino cinta senese di Grotte di Castro, un guanciale di Cori cotto al vino, un guanciale di Montefiascone e uno di Bassiano e poi ancora la salsiccia al coriandolo di Monte San Biagio, la mortadella e il ciauscolo viterbese, il prosciutto di Bassiano… e tra i legumi le lenticchie di Onano, i fagioli cannellini di Atina e tanto per le vostre ricette!

Tutti questi prodotti e altro ancora li trovate da Proloco Dol in via Domenico Panaroli 35, Roma.

 

Fonte immagine: Magazine Cucina it.paperblog.com

Conciato di San Vittore, l’ingrediente ideale…

Sconciato di san vittoreegnaliamo il post “Pizza di ceci con zucchine, porro ed un formaggio speciale” e ne riportiamo un breve estratto dal blog di “Sciroppo di mirtilli e piccoli equilibri”, dove il Conciato di San Vittore (Di Origine Laziale) è il “formaggio speciale” e ingrediente ideale per ogni piatto, oltre che rarità enogastronomica del Palato!

“E’ un antico formaggio di latte di pecora che è prodotto nell’omonima cittadina nel basso Lazio, che grazie l’intervento di un affinatore di formaggi Vincenzo Mancino è stato salvato dall’estinzione. La caratteristica del formaggio è nella conciatura esterna formata da erbe e spezie raccolte sui Monti Aurunci, che donano un profumo ed un aroma speciale al formaggio”.

Rimandiamo direttamente al post per la ricetta della pizza di ceci con zucchine, porro e Conciato di San Vittore.

Per maggiori informazioni sul Conciato di San Vittore, alcuni link:

  1. E’ “Time” di Conciato di San Vittore! Il nostro formaggio e la sua storia sul Time Magazine
  2. Il “Conciato” di San Vittore (D.O.L.) raccontato in Video da Vincenzo Mancino
  3. L’ultimo Casaro di San Vittore (TGR)

Vincenzo Mancino e il Conciato di San Vittore li potete trovare a Pro Loco D.O.L. (via Panaroli 35 a Roma), insieme a tante altre specialità del gusto di origine laziale.