Una sera qualunque, da DOL

Proloco Dol via D.Panaroli

Entrando da Proloco Dol, una sera di un giorno feriale, tutti i tavoli sono prenotati e sembra sabato. L’atmosfera è un po’ festosa, quasi familiare. L’accoglienza sorridente, professionale ma non formale.

La grande lavagna racconta le portate del giorno e già a metà lettura si affaccia la certezza che bisognerebbe dedicare a Dol almeno un pasto a settimana per soddisfare la curiosità che quei nomi evocano… Ma questa è una serata pizza e quindi ci si sofferma sul menu delle pizze disponibili, tutte assolutamente gourmet. Fragranti pizze sfornate in teglia, cui Simone Salvatori aggiunge con sapienti abbinamenti la materia prima di Dol: prodotti artigianali a km zero. Non per nulla la pizza di Proloco Dol è stata premiata nel corso degli anni!!

Arriva il momento più intrigante e più arduo: la scelta. Pizza a base rossa? Incuriosisce quella ricotta provola e pepe, oppure quella con caciomagno, carne ubriaca e cipolle caramellate… ma anche una semplice margherita per apprezzare la pasta croccante. Come pizza a base bianca spicca quella con broccoletti bio, mozzarella di bufala e salsiccia di maiale nero dell’allevamento Dol oppure l’altra con patate bio, cipolla e stracchinato di capra… Una dozzina di gusti per tipo, per soddisfare anche i palati più esigenti.

Insomma Proloco Dol non delude, nemmeno in una anonima sera di gennaio. Si, certo, siamo di parte, ma “non c’è trucco e non c’è inganno”, ci sono solo qualità e competenza, vi sfidiamo a provare. Con l’invito a lasciarvi alle spalle l’umido buio invernale, ad aprire la porta a vetri di via Domenico Panaroli 35 e a tuffarvi in questa esperienza. Di colori, sapori, calore. Questa esperienza che è D.O.L..

pizza romana due gusti

dav

Annunci