Voglia di formaggio? Ecco un’idea per voi

Ode ai formaggi! Questo potrebbe essere il titolo giusto per parlare della passione che da anni anima Vincenzo Mancino per il formaggio e le sue origini. Una passione che l’ha portato a conoscerne negli anni le materie prime e a cercare in tutto il Lazio i produttori che ancora lavorano e creano eccellenze casearie in modo artigianale. La qualità e la varietà di questi prodotti potete assaggiarla tutti i giorni alla bottega del gusto Proloco D.O.L. in via Domenico Procaccini 35.

Una passione che gli ha permesso inoltre di dar vita al caseificio Cibo Agricolo Libero, proprio qualche settimana fa abbiamo raccontato la sua storia sulle pagine di questo blog, il desiderio di condividere segreti e particolarità con chi come lui ha la curiosità di avvicinarsi a questo mondo pieno di varietà gastronomiche è tanta, così questa settimana vi anticipiamo che Vincenzo Mancino sarà la vostra guida dal 3 al 24 maggio al corso “I Formaggi: un mondo da scoprire” che si terrà presso la scuola di cucina a Tavola con lo Chef , la prima scuola privata di cucina di Roma. Il corso sarà articolato in quattro incontri e durante le lezioni di circa tre ore l’una si impareranno a conoscere tra le altre cose: le materie prime, la conservazione e le tecniche di produzione.

Alla fine di ogni incontro ci sarà una degustazione di 5 tipologie di formaggi con latte, paste, stagionature e affinature diverse: attraverso un’attenta analisi sensoriale riconosceremo gli odori e gli aromi presenti, a seconda dei vari gradi di stagionatura e di lattazione.

Un’occasione per mettere alla prova i vostri sensi e soprattutto il vostro palato così, ogni volta che avrete voglia di fare un ripasso o solo una voglia irrefrenabile di formaggio, saprete che da Proloco D.O.L. – Centocelle troverete ciò che cercate fatto solo con materie prime eccezionali e solo in modo artigianale.

Beh poi non dite che non eravate stati avvisati 🙂

 

Annunci

Alla scoperta delle risorse storico-naturalistiche del Lazio!

legambiente_2011

I sapori si esaltano quando si conosce la storia dei luoghi, la natura, la flora e la fauna. Vi riportiamo questa news su due corsi che si terranno a Roma. Uno in particolare volto a far scoprire luoghi, profumi e colori di meravigliosi posti del Lazio!

Volete saperne di più sul risparmio energetico e le rinnovabili? O diventare educatori ambientali? Ecco due corsi che fanno per voi.

Legambiente Lazio ha infatti dato il via alle registrazioni per due corsi a partecipazione gratuita (purché iscritti all’associazione ambientalista) che si terranno ad ottobre. Per segnarsi si avrà però tempo solo fino al 15 luglio. Il primo corso è quello degli Ecovolontari per il risparmio energetico e le energie rinnovabili e ha “l’obiettivo di fornire gli strumenti necessari per trattare nei contesti educativi, comunicativi ed informativi le questioni ambientali legate al settore energetico”. Il momento formativo – fanno sapere – sarà “l’occasione per valutare i vantaggi ambientali ed economici delle energie rinnovabili, per conoscere le tecnologie disponibili, le modalità di dimensionamento, i costi degli impianti, le opportunità del nuovo Conto Energia e quelle dei Gruppi di Acquisto Solare di Legambiente. Parte del corso sarà dedicata alla progettazione e realizzazione di un laboratorio didattico sull’energia solare”.

Il secondo corso nasce con l’obiettivo di formare un gruppo di Educatori Ambientali Volontari, “fornendo i necessari strumenti per trattare nei contesti educativi, comunicativi ed informativi le questioni ambientali legate alle risorse storico-naturalistiche del Lazio”. Sarà l’occasione – spiegano da Legambiente – per acquisire le competenze necessarie sull’avifauna stanziale, migratoria e di passo e sulla flora ripariale, sugli intrecci tra storia e natura presso gli scavi di Ostia Antica e sulle analisi chimiche dei fiumi laziali, per poter essere pronti ad affrontare i successivi contesti associativi”.
Per maggiori informazioni potrete visitare il sito di  Legambiente Lazio

fonte Low Impact