“DOL” vuol dire “Di Origine Laziale”, le recensioni su Proloco Dol

Screenshot 2015-12-10 08.29.05

Ringraziamo l’articolo del portale della rivista “Zero” a Proloco Dol, dove si afferma come il luogo sia diventato “un riferimento assoluto” per l’enogastronomia e i prodotti tipici e di qualità e dove consiglia di mangiare “i migliori salumi e formaggi del Lazio, da soli o su una pizza”… e ancora:

Dol vuol dire “Di origine laziale” e vuol dire anche Vincenzo Mancino, deus ex macchina senza la cui passione, gusto e caparbietà non esisterebbe quanto stiamo per raccontare. La storia di Dol inizia nel 2006 con una gastronomia di soli prodotti ed eccellenze regionali…

Per leggere tutto rimandiamo all’articolo completo: http://zero.eu/roma/luoghi/4368-pro-loco-dol/

E vi invitiamo questo lunedì (14 dicembre) alla cena (con menù appropriato)/conversazione storica a cura di Ilenia Gradante e Maria Rosa Patti (archeologhe) sul tema “Costantino a Centocelle, beato tra gli allori”: ma i Romani mangiavano laziale?

L’indirizzo: via Domenico Panaroli 35, Centocelle, Roma!

 

Annunci