Dalla parte delle Api. Anche l’Europarlamento preoccupato per le forti morie

Qualche giorno fa il Parlamento Europeo ha chiesto all’UE di afrontare il grave proglema dell’aumento della mortalità delle api. Da tempo  anche l’Agenzia Europea dell’Ambiente ha posto in evidenza come diverse specie di api selvatiche si sono già estinte e, nel resto del mondo, si sono decimate a causa di pesticidi, acari e malattie. (si veda il rapporto Segnali ambientali 2010).

Inquinamento? Sostanze chimiche? Pesticidi? Elettromagnetismo? Ogm? Riduzione degli habitat?

Nel documento il Parlamento

“ribadisce il timore che, se non controllato, l’aumento della mortalità delle api mellifere e degli impollinatori selvatici in Europa abbia un impatto profondamente negativo sull’agricoltura, sulla produzione e la sicurezza alimentare, sulla biodiversità, sulla sostenibilità ambientale e sugli ecosistemi”

Aspettiamo che sia troppo tardi o governi (locali e extra nazionali) faranno qualcosa?

 

Annunci