Turismo em Roma: i Paese emergenti scelgono Pro Loco DOL!

Foto de Anelise Sanchez.

Foto de Anelise Sanchez (Screenshot dal sito “Turismo em Roma”)

Il sito in lingua portoghese-brasilianoTurismo em Roma, nella sua sezione Comer e beber, dedica un post dal titolo Onde provar deliciosos queijos, frios e pizzas em Roma (“Dove provare deliziosi formaggi, salumi e pizze a Roma”) a Pro Loco DOL. Di seguito un estratto:

Trata-se de um misto entre um gracioso empório e um restaurante e chama-se DOL (Di Origini Laziali).

Fundado por Vincenzo MancinoDOL comercializa, principalmente, queijos. frios, cereais e vinhos da região do Lácio que correm o risco de desaparecer, como os queijos Conciato di San Vittore e o Caciomagno.

Cambia il mondo nella sua connotazione geopolitica, con l’Occidente e i nuovi Paesi emergenti, e non c’è dubbio che la scelta consapevole di Pro Loco DOL di investire sulla qualità dei prodotti enogastronomici del territorio, e salvaguardarli, sia vincente e apprezzata in qualsiasi latitudine e cultura.

Pro Loco DOL si trova a via Domenico Panaroli 35 (Centocelle) a Roma, aperto dal lunedì al sabato fino alla mezzanotte.

Per saperne di più, alcuni link:

E’ “Time” di Conciato di San Vittore! Il nostro formaggio e la sua storia sul Time Magazine
Il CacioMagno… gusto storia e tradizione della Sabina del formaggio dell’Imperatore
Dove trovare un locale e/o negozio con eccellenze enogastronomiche, convivialità, KmZero, attenzione all’ambiente e salvaguardia dei prodotti tipici…?

 

 

 

La pizza alla “romana”? Da Pro Loco Dol

pizza romana

Pro Loco Dol e la vera pizza alla romana

Ringraziamo la newsletter di “Identità di pizza” dove si menziona Pro Loco Dol, la sua pizza, alla “romana”, oltre a prodotti e ingredienti di qualità e a KmZero, sempre di origine laziale, che potete trovare a via Panaroli 35, nel quartiere, romano appunto, di Centocelle!

Riportiamo dalla newsletter (vai all’articolo completo):

ProLoco è insieme bottega e ristorante, tutto nel nome dei prodotti laziali – in primis formaggi e salumi ma non solo – presi da piccoli coltivatori e artigiani regionali o realizzati e affinati in proprio. Di sera ci sono anche le pizze, impastate e sfornate da Simone Salvatori utilizzando farine bio laziali (di cui 30% farro) e lievitazione minima di 24 ore. Si tratta di una fragrante pizza in teglia “alla romana”, proposta in versione base bianca o rossa e arricchita con sughi e ingredienti local, dalle “tradizionali” gricia e amatriciana alle proposte “di stagione” come quella con ciliegie di Fara Sabina e pancetta affumicata al naturale o con zucchine e ricotta di capra

La pizza “D.O.L.”: leggi dal nostro blog gli altri post al riguardo per maggiori informazioni!

 

Pro Loco Dol, come sostiene “Identità di pizza”, è sempre una conferma!

 

Conciato di San Vittore, l’ingrediente ideale…

Sconciato di san vittoreegnaliamo il post “Pizza di ceci con zucchine, porro ed un formaggio speciale” e ne riportiamo un breve estratto dal blog di “Sciroppo di mirtilli e piccoli equilibri”, dove il Conciato di San Vittore (Di Origine Laziale) è il “formaggio speciale” e ingrediente ideale per ogni piatto, oltre che rarità enogastronomica del Palato!

“E’ un antico formaggio di latte di pecora che è prodotto nell’omonima cittadina nel basso Lazio, che grazie l’intervento di un affinatore di formaggi Vincenzo Mancino è stato salvato dall’estinzione. La caratteristica del formaggio è nella conciatura esterna formata da erbe e spezie raccolte sui Monti Aurunci, che donano un profumo ed un aroma speciale al formaggio”.

Rimandiamo direttamente al post per la ricetta della pizza di ceci con zucchine, porro e Conciato di San Vittore.

Per maggiori informazioni sul Conciato di San Vittore, alcuni link:

  1. E’ “Time” di Conciato di San Vittore! Il nostro formaggio e la sua storia sul Time Magazine
  2. Il “Conciato” di San Vittore (D.O.L.) raccontato in Video da Vincenzo Mancino
  3. L’ultimo Casaro di San Vittore (TGR)

Vincenzo Mancino e il Conciato di San Vittore li potete trovare a Pro Loco D.O.L. (via Panaroli 35 a Roma), insieme a tante altre specialità del gusto di origine laziale.

Dal TG alla rivista “Time”: il conciato di San Vittore, un prodotto di origine laziale!

 

Tg3 e conciato di San VittoreTeodoro Vadalà e Vincenzo Mancino per un prodotto di eccellenza: il conciato di San Vittore, formaggio di latte di pecora al 100%  che a conquistato il piccolo schermo (con il nuovo servizio del TGR) fino alla rivista “Time”!!!

Secondo Vincenzo Mancino di Pro Loco D.O.L. (via Panaroli 35 a Roma), dove il conciato di San Vittore e altre specialità del gusto di origine laziale si possono trovare, gustare e acquistare, questo è un “prodotto della vita… di tante storie…”  

…Per saperne di più alcuni link sul conciato di San Vittore “biglietto da visita” di un territorio!

  1. E’ “Time” di Conciato di San Vittore! Il nostro formaggio e la sua storia sul Time Magazine
  2. Il “Conciato” di San Vittore (D.O.L.) raccontato in Video da Vincenzo Mancino
  3. Il Conciato di San Vittore: i post “di origine laziale”

 

Dove trovare un locale e/o negozio con eccellenze enogastronomiche, convivialità, KmZero, attenzione all’ambiente e salvaguardia dei prodotti tipici…?

Pro Loco Dol

Pro Loco Dol su Bioradar

State cercando tutto questo?

Pro Loco D. O. L., in via Domenico Panaroli ora al numero 35 (quartiere Centocelle) a Roma, vengono proposti prodotti provenienti dalle aziende tradizionali laziali, a filiera corta.

Un bancone per l’acquisto di formaggi, salumi, pane e pizza e un’area dedicata alla ristorazione, con un menù del giorno, mentre la sera è il turno della pizza romana tra tradizione e innovazione. Vengono preparati piatti e proposta una selezione di birre artigianali e vini biologici e vegan.

Pro Loco D. O. L. è aperto dalle 8:30 alle 24 dal lunedì al sabato, e qui potrete trovare convivialità, attenzione al territorio e prodotti come la Caciottina di bufala di Amaseno massaggiata con olio ed erbe, il Conciato di San Vittore (di cui perfino il Time ne ha parlato!), il Fiocco della Tuscia, il prosciutto di Bassiano, il Mangalitza (tra i 10 migliori prosciutti italiani), “Prociutto” (il primo prosciutto cotto del Lazio), la Susianella, Marzolina, Caciofiore e tanto altro.

Potete seguirci grazie ai nostri canali “social”: Twitter (@DOLdigusto), la pagina Facebook (DOL – Bottega del Gusto) oppure venite direttamente a trovarci per scoprire tutt i prodotti del nostro catalogo e la selezione DOLrarità e specialità dell’enogastronomia del Lazio.

#Dissapore: i 10 prosciutti migliori d’Italia, in risposta alle frodi alimentari. 2 sono selezione DOL!

bassiano

In risposta al servizio di Presa Diretta sui prosciutti stranieri che passano per italiani, Dissapore ha realizzato una “eat parade” dei prosciutti nostrani (e cita anche DOL!). Questa scala del gusto racconta sapori inconfondibili. Tra i 10 prosciutti, anche due della selezione DOL. Il Prosciutto di Bassiano di Reggiani e il Mangalitza realizzato a Grotte di Castro.

Sul prosciutto di Bassiano:

Vincenzo Mancino, altrimenti detto “il salvatore del conciato” è un affinatore testardo nonché produttore di formaggi, fiero sostenitore dei prodotti laziali con DOL (Di Origine Laziale) una bottega che i fissati di cibo romani hanno eletto a luogo di culto.

La sua specialità è il prosciutto di Bassiano, piccolo paese del preappenino laziale aperto al sole, con la giusta ventilazione, il clima asciutto e senza eccessivi sbalzi di temperatura, tutte condizioni propizie a un’ottima stagionatura. Ormai trovarlo nelle carte dei ristoranti romani non è più tanto difficile.

E la Mangalitza:

A Grotte di Castro, confine tra Lazio e Toscana c’è Villa Caviciana, azienda agricola con terreni che guardano il lago di Bolsena, dove si allevano maiali lanosi Mangalitza inizialmente diffusi in Ungheria.

Allevati in libertà nella tenuta e nutriti in modo naturale, i maiali garantiscono ottimi prosciutti, con stagionature dai 12 ai 18 mesi e, per i più attenti ai valori nutrizionali, un apporto moderato di colesterolo.

Se vi volete gustare tutto l’articolo, cliccate qui!

Per rimanere direttamente in contatto con noi potete seguirci grazie ai nostri canali “social”: Twitter (@DOLdigusto), la pagina Facebook (DOL – Bottega del Gusto) oppure venite direttamente a trovarci (dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 24.00!) a via Domenico Panaroli, al numero 35, a Roma per scoprire i prodotti del nostro catalogo e la selezione DOLrarità e specialità dell’enogastronomia del Lazio.

 

Da Pro Loco DOL (Di Origine Laziale): un’avventura gastronomica al centro della periferia

Stasera tutti da Giampa

Ringraziamo per la bellissima recensione “Stasera tutti da Giampa” il blog di Giampaolo Trombetti: dedicato al dietro le quinte delle cucine, alle celebrità del gusto e ai protagonisti del cibo, ai piatti e menù, ai prodotti enogastronomici e ai ristoranti!

Giampaolo Trombetti è autore e conduttore tv, appassionato di cucina, comunicazione, televisione, arte e nel suo blog, leggiamo che “non si fanno sponsor post e roba simile. Nessun ristorante o prodotto citato nei post ha mai fornito denaro o altre utilità [...].” Per questo siamo ancor più orgogliosi di quanto riportato su Pro Loco Dol:

Il progetto di Vincenzo punta a diffondere il concetto di filiera corta favorendo la conoscenza e la fruizione dei prodotti del territorio, la tutela di tutte le aziende tradizionali e degli artigiani dell’enogastronomia, fino allo sviluppo di forme di agricoltura ecocompatibile. Vincenzo pensa a un ritorno ai prodotti come si facevano una volta, seleziona sul territorio Laziale le aziende una per una grazie a una ricerca capillare che punta a scoprire alimenti tipici e tradizionali, alcuni spesso sconosciuti agli stessi Laziali e portabandiera di un ecosistema che può contribuire a salvaguardare le biodiversità e le unicità territoriali.

Per leggere l’articolo completo: http://blog.alice.tv/giampa/2014/02/15/dol-di-origine-laziale-unavventura-gastronomica-al-centro-della-periferia/

“Mister-X” e le news dalla Rete: Pro Loco Dol

Pro Loco Dol e Mister XIn una famosa puntata della serie “The Simpsons”, Homer, alias Mister-X, rivelava segreti e le informazioni da sapere sul Web, mettendole a disposizione di tutti gli utenti. Così la Rete oggi: tanti parlano di noi  e non possiamo che ringraziare per tanta attenzione, segnale che la qualità e l’amore per il buon cibo e la passione per il nostro lavoro dà i suoi frutti.

A partire da novelli Mister-X (un portale e aggregatore di news on-line) così come per tutte le altre segnalazioni: il suggerimento giusto, il luogo da conoscere è  Pro Loco Dol e i suoi prodotti, con tantissime recensioni, dalla Rete al “Time”(!!!), in italiano e inglese

Infine un altro segreto della qualità di ciò che offriamo ve lo sveliamo noi: è l’atmosfera che si può respirare al nuovo locale a via Panaroli al n° 35 nel quartiere romano di Centocelle.

Senza dubbio l’atmosfera e la passione per la cucina deve aver affascinato lo stesso Mister-X, prova ne è una ulteriore citazione al post e al video di Gabriele Bonci, durante l’inaugurazione di Pro Loco Dol.

I link e i suggerimenti di Mister-X:

http://www.mister-x.it/notizie/3986532/pro-loco-dol-in-romes-centocelle/

http://www.mister-x.it/notizie/4093865/pro-loco-dol-tu-chiamale-se-vuoi-emozioni/

Dicono di noi:

http://labottegadelgusto.wordpress.com/category/dol-di-origine-laziale-2/dicono-di-dol/

Per rimanere direttamente in contatto con noi potete seguirci grazie ai nostri canali “social”: Twitter (@DOLdigusto), la pagina Facebook (DOL – Bottega del Gusto) oppure venite direttamente a trovarci (dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 24.00!) a via Domenico Panaroli, al numero 35, a Roma per scoprire i prodotti del nostro catalogo e la selezione DOLrarità e specialità dell’enogastronomia del Lazio.

Mangiare: Pro Loco Dol

Pro Loco Dol

Dalla rivista Zero.eu – clicca sull’immagine per ingrandire

Dol vuol dire “Di origine laziale” e vuol dire anche Vincenzo Mancino, deus ex machina senza la cui passione, gusto e caparbietà non esisterebbe quanto stiamo per raccontare. La storia di Dol inizia nel 2006 con una gastronomia di soli prodotti ed eccellenze
regionali. A Centocelle, lontano dal centro e dalle altre gastronomie storiche, anche se questo per Vincenzo non ha rappresentato mai un limite: “Il centro è troppo confusionale per l’attenzione che richiedono le cose buone [...]“

Ringraziamo la rivista Zero.eu per il suo speciale (che vi invitiamo a leggere!) sul nuovo locale Pro Loco Dol, a via Panaroli 35 a Roma, e su Vincenzo Mancino e per aver inserito la nostra realtà  nel “meglio del 2013 a Roma” riguardo alla classifica dei nuovi spazi dedicati all’enogastronomia aperti nella Capitale.

Rimanete in contatto con noi attraverso i nostri social network (Twitter @DOLdigusto e la pagina Facebook DOL – Bottega del Gusto) e venite a trovarci: siamo aperti dal lunedì al sabato dalle 8:30, fino a mezzanotte!

Fonte Immagine: Rivista Zero

Cena di degustazione con abbinamento cibo e birre “Di Origine Laziale” martedì 18 febbraio

birra

La serata, in programma martedì 18 febbraio 2014, si terrà a Pro loco Dol, il nuovo locale a via Domenico Panaroli n°35, nel quartiere romano di Centocelle. Durante la cena i degustatori di Adb Lazio spiegheranno gli abbinamenti.

Il menu e l’abbinamento con le birre:

Tagliere di Formaggi
Fiocco della Tuscia – Duchessa di Birra del Borgo
Conciato di San Vittore – Ultrasonica di Birrificio Turan
Provolone di Formia – Mediterranea di Birrificio Atlas Coelestis

Tagliere di Salumi
Prosciutto Bassiano – Super di Birra Turbacci
Salsiccia San Biagio – Diana di Nemi di Birrificio dei Castelli Romani
Salame Mangalitsa – 7 Vene Ipa di Birrificio Aurelio

Assaggi di pizze (a lenta maturazione, farine bio e 30% di farro) – Na Birretta Rossa di Birradamare

Dessert – Grappa di birra

La prenotazione è obbligatoria (tel. 328 8427516). Prezzo 28 euro (25 per tesserati ADB).